Archivi tag: tempo

Mettersi in pari

Mettersi in pari con questo luogo – trascurato da due anni, di cui spesso si sono rinnegati esistenza e nome, da cui si è eliminato la maggior parte del contenuto e dove prima o poi anche queste righe saranno cancellate – è un’impresa inutile. Mettersi in pari con se stessi è un’impresa disperata.

Recuperare almeno gli ultimi mesi? Comunque impossibile. Ogni stagione, una volta trascorsa, è un enorme indecifrabile caos di luoghi, volti, pagine, suoni e parole. Se quando ti assale tenti di dirimerlo, sei perduto.

Se si aggiungono i dati degli ultimi due anni, le cose continuano a complicarsi: più di quindici biglietti aerei; due nazioni vissute; una ventina le città  visitate; una lingua straniera studiata parlata e sudata; una sterminata quantità  di persone conosciute, una decina quelle che non dimenticherò; due voci scritte per un dizionario e l’onore di lasciare una firma anonima su di un importante retro di copertina; una cinquantina gli album ascoltati; ahimè pochi i libri letti; un’altra volta Friedrich Nietzsche, per un’altra tesi iniziata e portata avanti lentamente; molti i film e i concerti importanti; molto più il teatro, in strada o al chiuso.

C’è bisogno di una selezione drastica, su cui dire nulla o quasi. Ho iniziato a Berlino, dove due anni fa ho trascorso le prime due settimane d’agosto, e continuerò tenendo solo l’essenziale: più ci allontaniamo nel tempo meno è ciò che conta, ma conta sempre di più. Questo esercizio continuo è l’unico storicismo utile alla vita o, meglio, alla sopravvivenza.